<transcy>INRI: Cosa significano queste 4 lettere sulla croce di Gesù Cristo?</transcy>

Collier Crucifix, INRI, inri signification, Jésus, Pendentifs Religieux, Ponce Pilate, Saint Jean, Signification -

INRI: Cosa significano queste 4 lettere sulla croce di Gesù Cristo?

Uno dei motivi principali per cui Gesù , il figlio dell'uomo è venuto al mondo, è per mostrare il suo amore per noi morire per i nostri peccati ✝️ . La sua nascita fu profetizzata da molti profeti nell'Antico Testamento - lo chiamavano Re - un Re d'Israele. 2 Samuele 7: 12-13.

Ti sei mai chiesto cosa era scritto sul segno posto appena sopra la testa di Gesù Cristo sulla croce 🤔?

Andiamo in questo articolo, ripercorriamo il percorso e decifriamo il significato delle quattro lettere inscritte sopra Cristo.

croix inri

1. SIGNIFICATO DELLE LETTERE INRI

Prima di tutto, è importante notare che INRI non è una parola. INRI sono in realtà le lettere iniziali di quattro parole latine. Queste lettere formano ciò che viene chiamato a acronimo .

Acronimo INRI si intende Iesus Nazarenus Rex Iudaeorum,
che può essere tradotto da Gesù di Nazaret, il re dei Giudei 👑.

Iesus Nazarenus Rex Iudaeorum

Ma perché l'acronimo INRI, scritto in latino, reca l'iscrizione Gesù di Nazareth, il re dei giudei?


🧐 Diverse risposte sono state date per rispondere a questa domanda.

Va notato che la formulazione INRI per "Gesù il Nazareno, Re dei Giudei" è dal Vangelo secondo Giovanni . Infatti, nel vangelo di Luca, la formulazione è "Questo è il re dei Giudei", nel vangelo di Marco è "Re dei Giudei", infine, nel vangelo di Matteo "Gesù re Giudei". Torneremo su questo più avanti in questo articolo.

La frase del titulus crucis è quindi diverso in ogni vangelo , ma è la formulazione di John quella più diffusa.

Il termine Titulus Crucis è anche definito più in basso in questo articolo, ma per gli impazienti, essere consapevoli che a Titulus è semplicemente un'iscrizione apposto su un supporto nell'antichità . All'epoca, per ogni crocifissione, un titulus descriveva il motivo di condanna è stato apposto sulla croce.

Oggi, quando cerchiamo il termine Titulus Crucis, è il segno sopra la croce di Gesù che è il riferimento principale. Titulus Crucis è quindi il segno, il segno su cui è scritto INRI.

La prima possibile spiegazione viene dal fatto che la prima copia della Bibbia prodotta era in Vulgata latina, e che quindi l'iscrizione sulla croce "raccontata" nella Bibbia, è in latino.
Per informazione, la prima Bibbia combinata completa è stata tradotta da San Girolamo in Vulgata latina.

Inoltre, nel Vangelo di Giovanni, Giovanni lo specifica l'iscrizione è in tre lingue: ebraico, latino e greco. Infine, è principalmente INRI (l'iscrizione latina quindi), che è il più popolare. La storia convaliderà questa teoria poiché nel 325 Sant'Elena avrebbe trovato il Titulus Crucis. Lo avrebbe poi riportato a Roma, dove la reliquia è ancora conservata con cura.

abréviation inri sur la croix

La Bibbia, Bibbia di Gutenberg, fu prodotta tra il 1452 e il 1455.

Si ritiene che le persone si siano abituate alla parte latina del carico e lo fosse abbreviato in INRI .

Cerchi statue di angeli? Trova il nostro negozio partner: Ali d'angelo

statues anges

2. PONCE PILATO

Chi era responsabile della crocifissione di Gesù Cristo?

Questo è Ponzio Pilato anche l'uomo che ha fatto scrivere l'INRI sulla croce sopra la testa di Gesù 📜.

Ponce Pilate

chi era lui? La maggior parte delle persone non lo sa Ponzio Pilato che come l'uomo che ha dato l'ordine a crocifiggere Gesù, ma non so chi fosse: la sua origine, il suo nome completo, la lingua che parlava.

Ponzio Pilato era un romano - probabilmente doveva aver trascorso la sua infanzia a Roma 🇮🇹. Il suo nome completo in latino è Marcus Pontius Pilatus.

sainte lance pontius pilate

Quando Ponzio Pilato fu messo al mondo, 👶🏻 non fu né dichiarato né confermato, ma era governatore della provincia romana della Giudea. A quel tempo, la Giudea era sotto il dominio dell'Impero Romano, quindi Ponce prese il nome da Tiberio per supervisionare gli affari della Giudea 🗞️.

Il titolo che Ponzio Pilato ordinò di scrivere è stato anche controverso . Infatti, nel Vangelo, Giovanni scrive che alcuni simpatizzanti ebrei lo dissero a Pilato : "Non scrivere: Re dei Giudei. Ma scrivi che ha detto: Io sono il Re dei Giudei." Pilato rispose: "Quello che ho scritto, l'ho scritto".

3. INRI - RIFERIMENTI BIBLICI

🔍 Matteo ci ha dato quello che c'era scritto lì, proprio come gli altri libri del Vangelo:

" E getta sulla sua testa la sua accusa scritta, è Gesù il Re dei Giudei ". Matteo 27:37

Référence indissociable

Il Vangelo di Giovanni lo ha descrisse anche ciò che era scritto sopra la testa del Figlio di Dio sulla croce:

"E Pilato scrisse un titolo e lo mise sulla croce. E la scritta era, Gesù di Nazaret, Re dei Giudei". Giovanni 19:19

Jean non si è fermata qui; è andato oltre per dirci perché era facile per le persone capire cosa era scritto:

" Questo titolo poi legava molti ebrei: perché il luogo dove Gesù fu crocifisso era vicino alla città: ed era scritto in ebraico, greco e latino ". Giovanni 19:20

INRI Evangile de Jean

📜 La nota sul capo del nostro Signore Gesù era scritto in tre lingue . Nota che la lingua comune parlata ai giorni di Gesù è greco e il aramaico , alcune persone hanno parlato di ebraico .

4. INRI E TITULUS CRUCIS

che cosa Titulus crucis ? Letteralmente, questa iscrizione latina è " Il titolo della croce ".

Un Titulus nell'antichità è semplicemente un'iscrizione.

Il Titulus Crucis è un'iscrizione che indica il motivo della condanna nei crocifissi in epoca romana.

In effetti, la crocifissione era una pratica diffusa di tortura in questo momento e molti criminali subirono questa punizione.

Ogni crocifisso ha dunque, sopra la propria croce, un titulus crucis: il motivo per cui è condannato.

La storia ha reso così popolare il Titulus Crucis di Gesù, che oggi questo termine designa quasi esclusivamente il cartello in legno apposto con l'iscrizione INRI, del re dei Giudei.

Un errore comune che le persone commettono è quello di confondere il Titulus Crucis con la croce. Avvertimento! Non è la croce 🙅‍♀️; è il segno apposto sulla croce. Questo è un pezzo di legno chi è posizionato sopra la testa di gesù sulla croce 🔨.

titulus crucis

Questo è esattamente dove Ponzio Pilato a fai scrivere il carico INRI ✏️ ( Gesù di Nazareth, Re dei Giudei ).

Questa reliquia fu scoperta nel 325 da Sant'Elena nel luogo della crocifissione: il monte Golgota. Fece compiere degli scavi in questo luogo e trovò le tre croci: quella di Gesù e dei due ladroni crocifissi contemporaneamente a lui. Helena riportò tutte le reliquie a Roma e le lasciò in eredità alla Chiesa.

Poco distante dalla Cappella dove Elena conservava le reliquie fu costruita una chiesa: la Basilica di Santa Croce de Gerusalemme, a Roma. Le reliquie sono ancora lì oggi.

collier croix jesus or

Cosa è successo a Gesù dopo la sua crocifissione?

Quello che è successo alla croce non è stato detto in modo conciso, ma deve essere stato rimosso pochi giorni dopo che Gesù ne fu tolto e posto vicino al Golgota (dove fu crocifisso Gesù, chiamato anche Calvario).
Pochi anni dopo, il luogo in cui fu lanciata la croce divenne una città, Aelia Capitol Ina 🏙️.

Golgotha

È stato costruito sotto il dominio dell'imperatore romano Adriano. C'era una struttura che Adriano aveva creato, un tempio di Venere. Era un tempio per le dee. Il tempio fu distrutto per ordine di Hélène per iniziare gli scavi.
Sotto questo tempio ci sono delle tombe, si crede che la tomba di Gesù fosse lì.

chapelets religieux

CONCLUSIONE

La storia di Titulus crucis rimane essenzialmente lo stesso secondo i Vangeli e il il significato della frase rimane invariato , tuttavia, vediamo che è il Vangelo di Giovanni che è stato più ampiamente conservato e diffuso.

Diverse interpretazioni e scoperte sono state fatte riguardo al Titulus Crucis.

Sappiamo in particolare che il messaggio principale era scritto in tre lingue: greco, latino ed ebraico.

Si dice persino che il messaggio sia stato scritto nelle tre lingue da destra a sinistra, il che non è scioccante per l'ebraico ma un po 'di più per il latino e il greco, che tradizionalmente si scrivono da sinistra a destra. Alcuni lo interpretano come una sorta di presa in giro di Ponzio Pilato (l'uomo che crocifisse Gesù) nei confronti del re dei giudei, e che proprio lui cercava di avvicinarsi all'ebraico.
Inoltre, in alcune rappresentazioni della croce, il La N di INRI è scritta al contrario.

Sappiamo anche che alcuni ebrei, quelli che erano contro Gesù, erano anche contro questa iscrizione , ma Ponzio Pilato si rifiutò di cambiarlo.

Infine, è interessante notare che le reliquie della croce e del titulus esistono ancora oggi e sono apprezzate dalla Chiesa cattolica di Roma.

DIO VI BENEDICA

MESSAGE DE MÉDITATION DU VENDREDI 28 SEPTEMBRE 2018 - Le blog de ...


4 commenti

  • Julio César Murillo perez

    Sería muy bueno que mandarán los nombres de los libros en dónde están escritas el por qué o el título título de eldelito de Jesucristo en lacruz

  • Robin de Troyes

    super article et de super produit !

  • Helene Ducret

    Merci pour votre article !!! plein d’informations et facile a comprendre…..

  • Alain De Loin

    Très interessant, merci pour votre article boutique chretienne 👍
    On en sait désormais plus sur la signification de l’inri grace a vous, jai longtemps porté un collier avec cette inscription sans en savoir le sens.

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati